Un nuovo capo per il Fixing dell’Oro

Dopo più di un secolo il Fixing dell’oro viene affidato ad Ice Benchmark Administration (IBA).

Nell’estate del 2013 la London Bullion Market Association (LBMA) era in cerca di un nuovo amministratore che sostituisse Barclays, Hsbc, Scotiabank e Société Générale. Tramite delle consultazioni con il mercato viene scelta l’IBA, che sbaraglia così la concorrenza di CMO Group e Thomson Reuters i quali, dall’agosto 2014, gestiscono il fixing dell’Argento e la London Metal Exchange (LME) che dal 1° dicembre controllerà quelli di Platino e Palladio. La scelta, non casuale, di scindere le responsabilità in tre distinti soggetti è volta ad ottenere un’indipendenza e trasparenza indiscussa delle transazioni.

Capo Fixing

Ultime news

Analisi del mercato dell’oro

Settimana povera di avvenimenti rilevanti, con scadenze tecniche sul Comex ancora lontane. Graficamente si potrebbe [...]

Pirati RAEE

L’avvento di un nuovo mercato regolato in modo abbastanza embrionale, nasconde e porta con se [...]

No alla deflazione, si all’investimento in oro

L’Italia dall’agosto 2014 è ufficialmente in DEFLAZIONE (diminuzione del livello dei prezzi). Le crisi finanziarie [...]

Un nuovo capo per il Fixing dell’Oro

Dopo più di un secolo il Fixing dell’oro viene affidato ad Ice Benchmark Administration (IBA). [...]

Quotazioni real-time: