Gli Impianti RAEE

Gli impianti specializzati al recupero e al trattamento RAEE, dividono i materiali sia manualmente che meccanicamente, suddividendoli in:

-          Plastiche

-          Vetro

-          Legno

-          Cemento

-          Alluminio e Rame

-          Metalli ferrosi

La presenza di sostanze come : mercurio, poliuretano, polveri fluorescenti, oli ed altre polveri provenienti da scarti di lavorazione non più recuperabili, determinano la necessità di altre modalità di gestione per garantire, in assoluta sicurezza, il recupero e/o smaltimento delle stesse.

Come procedura standard, in presenza di componenti che contengono metalli preziosi o simili, l’impianto si limiterà alla sola separazione del componente, il quale verrà destinato in impianti di trattamento specializzati.

Impianti Raee

Ultime news

Analisi del mercato dell’oro

Settimana povera di avvenimenti rilevanti, con scadenze tecniche sul Comex ancora lontane. Graficamente si potrebbe [...]

Pirati RAEE

L’avvento di un nuovo mercato regolato in modo abbastanza embrionale, nasconde e porta con se [...]

No alla deflazione, si all’investimento in oro

L’Italia dall’agosto 2014 è ufficialmente in DEFLAZIONE (diminuzione del livello dei prezzi). Le crisi finanziarie [...]

Un nuovo capo per il Fixing dell’Oro

Dopo più di un secolo il Fixing dell’oro viene affidato ad Ice Benchmark Administration (IBA). [...]

Quotazioni real-time: